Conto Facto Banca Farmafactoring: Opinioni e Interessi del Conto Deposito

Torno a parlare di conti corrente e servizi bancari e lo faccio con Conto Facto, il prodotto bancario offerto da Banca Farmafactoring: opinioni, recensioni interessi… Oggi mi focalizzerò su questo.

Sto parlando di un conto deposito dalle funzionalità piuttosto standard, che offre dei tassi di interesse e delle modalità di vincolo che potrebbero però interessare anche coloro i quali non sono alla ricerca di prodotti particolari.

Vediamo insieme di conoscere Conto Facto, di individuarne eventuali vantaggi e svantaggi, nonché di cercare di capire se possa essere davvero il conto che fa al caso nostro e si si tratta del miglior conto deposito per noi.

Ecco le Offerte Migliori sui Conti Deposito

Apertura Online,
Rendimenti fino al 6%
Apri Ora il Conto!
Siti per investire scelti da noi Scopri di Più!
Interessi fino all'8% con il Social Trading Apri Ora il Conto Demo!

Chi è Banca FarmaFactoring?

Banca FarmaFactoring è una banca che relativamente da poco opera direttamente per il pubblico. Era principalmente impegnata, come dovrebbe essere chiaro dal nome, in operazioni B2B di credito e finanziamento delle produzioni, che successivamente hanno creato la base economica per allargare le operazioni della banca e aprirle al pubblico.

Banca FarmaFactoring è un gruppo bancario comunque solido, che non presenta particolari criticità a livello di conti e di possibilità di operare per i prossimi anni e che dunque, nonostante non sia esattamente uno dei gruppi più popolari del mondo, non deve destare alcun tipo di preoccupazione in chi vuole depositare il proprio denaro.

Che cos’è Conto Facto e come funziona

Conto Facto è un conto deposito, che può essere aperto e gestito completamente online. Il conto offre i seguenti piani di interessi:

  • nel caso di vincolo fino a 12 mesi, la banca corrisponderà l’1% lordo su base annua;
  • nel caso di vincolo a 24 mesi, gli interessi saranno invece dell’1,10% sempre su base annua e calcolandoli sul lordo;
  • per chi vincola invece somme fino a 36 mesi, la banca offre degli interessi lordi annui dell’1,15%.

Sul sito internet della banca è inoltre presente un simulatore che permette di calcolare quanto si andrà a guadagnare con gli interessi che la banca offre ai propri clienti.

Può essere un buon punto di partenza, anche se purtroppo vengono calcolati ancora una volta al lordo, lasciando al cliente l’onere di rimuovere tasse e imposte dal computo totale.

I vincoli di cui sopra non sono gli unici inoltre che possiamo scegliere: si può partire da 3 mesi e aumentare a scaglioni di 3 mesi in 3 mesi il vincolo, con gli interessi che salgono proporzionalmente.

Conto Facto Plus

Quello che ti ho appena presentato è in realtà soltanto il primo dei conti deposito che vengono offerti dal gruppo bancario Farmafactoring.  Al momento è anche l’unico, poichè sul sito non è possibile ad oggi sottoscrivere un contratto per aprire il secondo tipo di conto corrente, ossia un conto caratterizzato da una flessibilità sicuramente più ampia: Conto FactoPlus.

Ti tiporto comunque le condizioni precedenti, qualora tu avessi aperto tale conto in passato: si tratta di un prodotto pur sempre vincolato, ed offre i seguenti tassi di interesse:

  • per chi vincola fino ad un anno è dell’1,25% lordo;
  • per chi vincola fino a due anni, si offre invece l’1,35% lordo;
  • per chi vincola fino a tre anni invece, il tasso offerto è dell’1,40%.

La differenza con il Conto Facto standard, è che le somme possono essere svincolate, fino al 30% dell’intero deposito, senza pagare alcun tipo di penale.

Un conto dunque relativamente flessibile (anche se non completamente libero), che può essere interessante per chi magari non è certo della somma da conferire e teme di poter avere bisogno di almeno parte del capitale “in corsa” può sicuramente valutare questa opzione.

Alla ricerca del conto deposito migliore: conviene sottoscrivere un conto Facto?

Non possiamo ovviamente dare una risposta utile per tutti, dato che comunque sono personali le necessità e le esigenze che potremmo avere.

Conto Facto e Facto Plus sono due conti deposito relativamente standard, che offrono interessi non altissimi (anche se sulla questione sarà sicuramente necessario tornare più avanti per un piccolo approfondimento), che sono però gestiti da un gruppo bancario che per quanto piccolo è comunque sufficientemente solido.

Chi è alla ricerca di prodotti combinati, di conti corrente e magari anche depositi titoli, dovrebbe sicuramente guardare altrove, dato che l’offerta proposta da Farmafactoring è limitata esclusivamente alla possibilità di avere un conto deposito e niente altro.

Occhio ai conti deposito vincolati: possiamo davvero vincolare la somma?

In chiusura vale la pena spendere qualche parola sulla questione depositi vincolati: sebbene la possibilità di portare a casa interessi, magari anche importanti, senza eccessivi rischi sia piuttosto allettante, vale la pena di ricordare che i depositi vincolati non dovrebbero essere considerati un investimento liquido, perché sebbene molti gruppi consentano di smobilizzare la somma senza eccessivi problemi, al tempo stesso va ricordato che sono previste penali (fatta eccezione per conto Facto Plus per somme fino al 30% del capitale) che sebbene non altissime invalideranno completamente l’utilità del nostro investimento.

Avremmo potuto, correndo magari qualche rischio in più, avere rendimenti più alti e un investimento più liquido.

Perché gli interessi di Conto Facto sono così bassi?

Non sono in realtà gli interessi offerti da Conto Facto ad essere bassi, ma quelli di mercato: le banche centrali continuano a praticare, sotto spinta della BCE, tassi di interesse molto bassi, che non possono che riversarsi anche sul settore dei conti deposito, che non può ovviamente offrire tassi di interesse che siano fuori mercato.

Non è dunque Conto Facto ad essere avaro di soddisfazioni, ma piuttosto un intero settore, che come qualunque tipo di investimento/risparmio relativamente garantito, offre rendimenti che sono sempre meno in grado di attrarre chi è alla ricerca di un buon guadagno.

Chi non dovesse essere soddisfatto da quanto offerto da Conto Facto, potrà sì trovare offerte marginalmente più remunerative, ma comunque lontane dai rendimenti che magari aveva in mente.

In questo caso, forse sarebbe il caso di considerare una delle possibili alternative al conto deposito, magari qualche obbligazione con ottimo rating, anche se purtroppo pure su quel fronte di soddisfazioni ce ne sono poche, anzi pochissime. Tempi duri per chi vuole investire in modo sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.