Ing Direct, Opinioni Conto Arancio: Conto Corrente e Conto Deposito

ING Direct Conto Arancio è uno dei primi servizi di banking online che hanno messo piede nel nostro Paese.

Lo abbiamo sentito in tutte le salse, abbiamo visto le pubblicità, che vengono trasmesse senza sosta ormai da qualche anno e magari conosciamo anche qualcuno che è passato completamente al servizio, abbandonando il banking tradizionale.

Ma c’è altro che dobbiamo conoscere per quanto riguarda Conto Arancio di ING Direct?

Si tratta di una banca sicura? Oppure c’è qualche motivo per rimanerne alla larga?

Come si comporta a livello di conti deposito? Quanti interessi offre?

Risponderemo a questi e ad altri quesiti nel corso di questa guida, che non lascerà nessuno degli aspetti legati al servizio di banking online di ING Direct e vi aiuterà nel formarvi delle opinioni generali prodromiche alla sottoscrizione.

ING Direct Conto Arancio è una banca sicura?

ING è uno dei maggiori gruppi bancari mondiali.

Nonostante la sofferenza dell’intero settore in seguito all’esplosione della crisi dei mutui subprime, il gruppo ING non sembra aver subito poi molto la congiuntura economica sfavorevole e continua ad essere uno dei gruppi più solidi non solo in Italia, ma più generalmente in tutto il mondo.

Allo stesso tempo è bene considerare il fatto che Conto Arancio, uno dei servizi offerti dal gruppo bancario olandese in questione, è uno di quelli che operano da più tempo nel nostro paese e che, come vedremo più avanti, non si sono mai registrati problemi di sorta, sia sulla sicurezza dei depositi sia sulla sicurezza dell’apparato tecnologico utilizzato per le operazioni in remoto.

Il conto corrente Arancio di ING Direct

Conto Arancio di ING Direct è un prodotto bancario che è stato concepito e viene attualmente commercializzato tenendo a mente come destinatario dei servizi un profilo piuttosto netto:

  • giovani che effettuano poche operazioni
  • clienti che non hanno bisogno di operazioni complesse
  • anziani che desiderano avere un conto deposito affidabile

Al di fuori di queste esigenze probabilmente il Conto Arancio non è la soluzione ottimale e anche a livello di gestione di conti di un’attività economica privata, i servizi offerti non sono in grado di aiutarci nelle operazioni complesse, come quelle di import-export, di apertura di linee di credito internazionali etc.

Conto corrente e deposito Arancio ING Direct

 

I vantaggi del conto corrente Arancio

Il Conto Corrente Arancio di ING Direct offre alcuni indiscutibili vantaggi, che elenchiamo di seguito:

  • non c’è nessun costo di apertura del conto
  • l’imposta di bollo è a totale carico della banca, anche per giacenze che sono superiori a 5.000 euro
  • l’attivazione via web è estremamente veloce
  • non ha costi per le operazioni standard

I costi del conto corrente Arancio

Il conto corrente Arancio è quasi completamente a costo zero:

  • l’attivazione è infatti gratuita
  • non ci sono costi di gestione del conto
  • sono gratuiti i bonifici SEPA, ma solo fino a 50.000 euro
  • sono gratuiti il pagamento delle bollette, le ricariche telefoniche, i pagamenti di MAV, RAV e anche dell’F24

Le carte a canone zero

Conto Arancio di ING Direct permette al tempo stesso di avere accesso a tre diverse carte, siano di credito, debito o prepagate:

  • La Carta di Credito Visa Oro, il cui rilascio è però subordinato alla discrezione della banca. Permette di effettuare acquisti in tutto il mondo e anche online
  • La carta di debito, denominata Arancio Pay, a canone zero e che permette di prelevare in tutti gli sportelli ATM d’Europa
  • La carta prepagata MasterCard: anche in questo caso siamo davanti ad un prodotto per il quale non è richiesto canone annuale. Sono gratis però soltanto le prime 5 ricariche.

Conto deposito Arancio: come funziona e quanto si può incassare

Conto Arancio prevede anche la possibilità di avere un conto deposito. Il funzionamento è piuttosto semplice da comprendere:

Per i depositi liberi, ovvero quelli che non sono sottoposti ad alcun tipo di vincolo, la banca olandese riconosce uno 0,40% lordo su base annua.

Si tratta di poco, ma dobbiamo pur considerare il fatto che la somma è completamente svincolata e che quindi l’interesse in questione maturerà sempre e comunque.

Per le somme che invece andiamo a vincolare, la situazione è leggermente più complessa:

  • 0,50% per i depositi a 6 mesi
  • 0,70% per i depositi a 12 mesi
  • 0,80% per i depositi fino a 24 mesi
  • 0,90 peer i depositi a 36 e 60 mesi

Si tratta di tassi che sono sicuramente più bassi di altri che abbiamo avuto modo di analizzare, che devono però essere sicuramente inquadrati nella specificità della banca in questione e soprattutto nella sua capacità di essere solvibile e affidabile.

ING Conto Arancio, anche nel caso del deposito, è sicuramente parte dell’élite dell’online banking italiano e per questo motivo non è assolutamente spinta a offrire interessi sui depositi che siano superiori ai tassi di mercato.

L’interesse che viene fornito sui conti deposito sconta anche la particolarissima congiuntura economica: chi segue la macroeconomia e l’operato delle banche centrali sa che nell’eurozona, complice anche la crisi, le manovre di stimolo dell’economia hanno avuto tutte come oggetto il ribasso dei tassi e l’immissione di liquidità sul mercato.

Questo si traduce, per il risparmiatore, nella difficoltà di portare a casa tassi interessanti se non con capitali di rischio, e questo vale anche per i conti deposito di ING Direct – Conto Arancio.

Un’alternativa ai Conti Deposito?

In questi ultimi tempi si sta affermando come alternativa ai conti deposito MoneyFarm, servizio di cui abbiamo parlato su questo blog.

In pratica la piattaforma, che vanta partner di tutto rispetto come Allianz, permette di pianificare online investimenti in base al proprio profilo di rischio (anche basso, come appunto nel caso dei conti deposito) ed alla propria capacità di spesa: si può iniziare anche con cifre basse.

Il vantaggio sta nel maggior tasso di interesse garantito, grazie ad una serie di economie realizzate con la tecnologia del robot advisor, e nella consulenza online disponibile per gli investitori. Se non ne avete mai sentito parlare, vi suggeriamo di dare uno sguardo:

Iscriviti Ora Gratis sul Sito Ufficiale!

Tecnologia al top del settore

L’ultimo aspetto da considerare prima di imbarcarsi in un’avventura del genere, ovvero prima di trasferire il proprio sudatissimo denaro verso un conto online, è quello di verificare che gli strumenti di sicurezza siano adeguati.

Per quanto riguarda Conto Arancio ING Direct non sembrano esserci problemi di sorta: sia il sito web che le App per iPhone, iPad e smartphone Android utilizzano infatti i più alti standard di sicurezza, sia per quanto riguarda la crittografia utilizzata nelle comunicazioni, sia per quanto riguarda la sicurezza dei dati conservati lato server.

Si possono dormire sonni più che tranquilli e non sembra si siano mai verificati contrattempi o violazioni tali da compromettere la sicurezza dei nostri dati personali e del nostro denaro.

Ing Direct – Conto Arancio è un sistema di banking online che non presenta criticità e che, nel caso in cui le offerte proposte dovessero venire incontro ai vostro bisogni, può essere utilizzato senza preoccupazioni di sorta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.