Che Banca! Opinioni sul Conto Corrente e sul Conto Deposito

Nonostante il nome sbarazzino, Che Banca! è un servizio di banking online che è di proprietà e gestito da uno dei più solidi gruppi finanziari e bancari del mondo, ovvero MedioBanca.

Nonostante il nome giovanile, e forse pensato ammiccando un po’ al pubblico che si affaccia per la prima volta al mondo del risparmio, si è dunque nella certezza di operare con un gruppo bancario consolidato, dall’affidabilità certa e che offre una buona varietà di prodotti, con costi e rendimenti variabili a seconda delle nostre esigenze.

Vediamo insieme se è conveniente aprire un conto corrente e deposito da Che Banca!, cosa possiamo trarne a livello di vantaggi e dove invece il servizio è meno invitante di quello offerto dalle altre banche.

Ecco le Offerte Migliori sui Conti Deposito

Apertura Online,
Rendimenti fino al 6%
Apri Ora il Conto!
Siti per investire scelti da noi Scopri di Più!
Interessi fino all'8% con il Social Trading Apri Ora il Conto Demo!

Che Banca! è sicura?

Come abbiamo detto in apertura, Che Banca! è in realtà un marchio che fa capo alle operazioni di MedioBanca, gruppo tra i più solidi non solo sul suolo italiano, ma più in generale nel panorama del Banking mondiale, sia rispetto alle operazioni di tipo commerciale, sia rispetto invece alle operazioni di tipo privato, come depositi e conto correnti.

Il gruppo, nonostante un periodo estremamente turbolento per tutte le banche occidentali, si vanta ancora di poter mostrare con orgoglio rating piuttosto alti se paragonati a quelli delle altre banche, rating che è abbinato a servizi in genere precisi e puntuali.

Sul piano della sicurezza dunque, a prescindere dalla somma che viene comunque garantita dal deposito interbancario a tutela dei clienti, si possono dormire sonni più che tranquilli.

Siamo infatti davanti ad un gruppo storico e dalla comprovata solidità, che è riuscito a rimanere in piedi durante turbolenze causate dall’inferno dei mutui subprime. Una volta accertatici della sicurezza offerta dalla banca, possiamo passare all’analisi invece dei servizi offerti.

Conto Deposito Chebanca!

La gestione delle offerte conto deposito di Chebanca! non è delle più lineari.

Le offerte terminano, si alternano e nascono a ritmi piuttosto difficili da seguire: per questo vi consigliamo di controllare sempre sul sito dell’Istituto in questione quali sono i tassi attualmente attivi, onde evitare si fare affidamento su recensioni che si basano su precedenti informazioni.

Gli interessi che ad oggi la banca riconosce già ai suoi correntisti sono pari allo:

  • 0,25% per il tasso base
  • 0,40% lordo su base annua, sulle somme non vincolate o vincolate fino a 3 mesi
  • 0,60% lordo per la nuova liquidità fino a 3 mesi (tasso promozionale)
  • 0,60% lordo su base annua, sulle somme che vengono vincolate per 6 mesi
  • 1,00% fino a 6 mesi per la nuova liquidità (tasso promozionale)
  • 1,00%, sempre lordo, per le somme che vengono vincolate ad almeno un anno.
  • 0,80% lordo per 12 mesi
  • 1,00% per la nuova liquidità fino a 13 mesi (tasso promozionale)

Si tratta di tassi di interesse che non sono poi così remunerativi, e che pagano, almeno in parte, il momento storico/economico che stiamo vivendo.

Conto corrente e deposito CheBanca!

Nuova offerta promozionale di CheBanca: tasso all’1,00% per la nuova liquidità

Fino a qualche mese fa, a rovinare la piazza per chi voleva incassare interessi semplicemente depositando capitale in banca è stata la BCE con la sua politica. I tassi, allo scopo di far ripartire gli investimenti nell’aerea euro, sono infatti scesi al minimo storico e questo non può che riflettersi anche sugli interessi praticati dalle banche.

Investire sui conti deposito è stato estremamente difficile, anche se dobbiamo anche dire che CheBanca non sembra fare alcuno sforzo aggiuntivo per richiamare l’attenzione della clientela, tanto che si poteva affermare che altri istituti italiani offrono percentuali leggermente più interessanti, anche se nessuno ovviamente può spingersi fuori mercato.

In realtà, fino alla fine di questo mese, come abbiamo visto nel paragrafo precedente, coloro che optano per vincolare nuova liquidità con Conto Deposito per almeno 6 mesi possono godere del tasso all’1,00% annuo lordo.

Si tratta proprio della nuova offerta lanciata da CheBanca!: per utilizzare la promozione, i nuovi clienti devono sottoscrivere online il contratto, aprendo il conto e versandovi le somme, da vincolare per almeno 6 mesi.

La piattaforma è aperta a tutti e può essere utilizzata tramite web o tramite App. Chi vorrebbe investire troverà in CheBanca un valido supporto tecnologico..

Tasso lordo, che vuol dire?

Quando parliamo di tasso lordo parliamo di tasso pre-tasse. Una volta calcolato l’interesse dobbiamo sottrarre alla somma il 26%, dovuto all’imposta vigente sugli interessi provenienti da conto deposito.

Si tratta di risparmio tassato più dei titoli di stato e di altre forme di investimento, cosa che dovrebbe forse anche farci pensare riguardo le nostre prossime decisioni riguardanti il capitale che abbiamo da investire.

Alternative ai conti deposito

Visti i tempi piuttosto magri per i conti deposito, se volete vincolare una piccola somma potreste valutare altre soluzioni come MoneyFarm.

La piattaforma, nata in Italia e appoggiata da partner rinomati come Allianz, permette di investire online anche piccole somme e scegliendo il proprio profilo di rischio (anche basso, se state cercando un conto deposito per vincoli di breve durata).

Tra i vantaggi, oltre che l’interfaccia semplice e tassi di interesse interessanti, segnaliamo l’assistenza online. Per approfondire, potreste dare uno sguardo:

Clicca Qui e Iscriviti sul Sito Ufficiale!

E per il conto corrente?

Il conto corrente offerto da CheBanca! è in linea con i conti operativi offerti dagli altri istituti italiani. Non sono presenti canoni mensili, le operazioni bancarie sono illimitate sia da servizio online che da servizio clienti e non ci sono spese per l’imposta di bollo.

Si tratta di un’offerta alla quale dobbiamo aggiungere anche la possibilità di avere la carta di debito CheBanca senza alcun costo aggiuntivo.

A costare sono le operazioni in filiale, che vengono offerte per 3 euro cadauna. L’intento della banca è chiaro: preferiscono che invece di mettervi in coda allo sportello, sistemiate le vostre operazioni direttamente da casa.

La possibilità di avere una carta di credito

CheBanca offre anche una carta di credito, appartenente al circuito MasterCard e che vi garantisce a costo 0 a patto che la utilizziate per almeno 5.000 euro l’anno.

Si tratta di un ulteriore servizio a completare l’offerta di CheBanca, che sebbene offra tassi deposito non proprio da strapparsi i capelli, ha dalla sua un nucleo operativo a costo zero che è sicuramente interessante per chi opera con il suo conto corrente.

La sicurezza tecnologica

Quando parliamo di Home Banking non possiamo che interessarci anche di quelli che sono i dispositivi di sicurezza che la banca in questione utilizza.

Siamo davanti ad un circuito, quello di CheBanca, che impiega tutti i più avanzati sistemi di crittografia, sia per le funzionalità garantite via Web, sia per quelle che andremo ad utilizzare attraverso l’App per iPhone, Android o Windows Phone.

Sotto questo aspetto non ci sono assolutamente problemi e possiamo dormire sonni tranquilli: non si è mai registrato un caso di furto di denaro o di dati a danno dei clienti del gruppo CheBanca.
Il nostro denaro, i nostri dati personali e i nostri titoli possono essere considerati al sicuro quando sono nelle mani di CheBanca!

A chi conviene aprire un conto CheBanca?

Il conto deposito CheBanca per la nuova liquidità, ancora per qualche settimana, è sicuramente più interessante grazie al tasso all’1,00%.

Nel caso in cui il vostro obiettivo fosse quello di investire, l’opzione migliore che CheBanca! vi mette a disposizione è quella di utilizzare il conto titoli, uno dei più completi del paese.

In alternativa, abbiamo visto l’opzione di MoneyFarm che vi raccomandiamo.

CheBanca è uno dei gruppi da seguire giorno per giorno, in quanto la banca in questione offre promozioni a buon ritmo e aprire il conto questa settimana potrebbe voler dire portare a casa un’offerta che poi non sarà più attiva a breve.

CheBanca fa parte sicuramente del novero di gruppi che ci sentiamo di consigliare ai nostri lettori: a prescindere dalla presenza, dietro le quinte, di MedioBanca, il gruppo è solido, efficiente, offre buona operatività e può sicuramente riservare soddisfazioni importanti al cliente che vuole essere operativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.