Investimenti Sicuri al 4% netto, quali sono i migliori?

Quali sono gli investimenti sicuri al 4% netto? Con quali strumenti puoi ottenere un rendimento del 4/5%?

Nei prossimi paragrafi voglio concentrarmi proprio su questo.

Il 4-5% è un rendimento difficile da trovare oggi…

Specie se stai cercando degli investimenti sicuri. Ricordati che i rendimenti alti sono correlati direttamente al grado di rischio che stai correndo.

Una volta i rendimenti anche dei più “banali” buoni postali o libretti postali erano davvero alti (anche il 12%). Eppure si trattava di strumenti sicuri. Oggi non è più così, la sicurezza va pari passo con la scarsa remunerazione.

A causare questi cambiamenti sono stati:

  1. la crisi economico-finanziaria nelle sue varie fasi;
  2. la corsa verso beni rifugio e investimenti a basso rischio generati proprio dalla crisi;
  3. l’abbassamento dei rendimenti di obbligazioni e risparmio postale;
  4. il quantitative easing della BCE.

In tale contesto, anche i classici e affidabili risparmi postali hanno perso la loro attrattività, e di sicuro non rappresentano la soluzione a cui fare ricorso quando si cercano investimenti dal rendimento 5% netto. 

Come muoversi se si cerca quindi un investimento del genere? Beh, bisogna elaborare una strategia. Non mi stancherò di ricordarti che a tali guadagni corrispondono investimenti rischiosi, e quindi non puoi inserirli in portafoglio a cuor leggero.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te. INIZIA ORA!


 

Investimenti sicuri a basso rischio

Sulla base di quanto appena detto, possiamo esaminare degli investimenti che sono, sì, sicuri, ma a basso rischio. Ovviamente i rendimenti arriveranno al massimo al 2%.

Le migliori soluzioni a tua disposizione sono:

  • Conto deposito:
  • BTP.

Investimenti a rischio medio: obbligazioni

Vediamo invece cosa possiamo ottenere alzando un po’ il tiro, quindi aumentando il rischio: in questo caso potresti valutare le obbligazioni, anche se difficilmente arriverai al 4%.

Come scegliere obbligazioni che possono garantirti il rendimenti migliori? Puoi scegliere tra:

  1. Paesi in via di sviluppo: alcune obbligazioni di Paesi attraversati da problemi strutturali possono rendere anche il 4%, ma stiamo comunque parlando di Paesi con dei problemi. Dunque, controlla che i titoli siano in Euro o Dollari, per abbattere il rischio di cambio;
  2. Bot a lunghissima scadenza: al crescere della durata del titolo crescono anche i rendimenti e quindi è possibile ottenere  titoli con un rendimento superiore al 4%, nonostante non siano emessi da realtà a rischio quanto le precedenti;
  3. Bond corporate del settore bancario: optare per questo tipo di titoli significa, almeno per il momento, essere relativamente tranquilli e incassare delle cedole piuttosto corpose.

Le obbligazioni sono una possibilità che rappresenta un rischio basso, anche se naturalmente dipende dal titolo che metterai nel tuo portafoglio. Infatti, le obbligazioni non sono sicure al 100%: i Paesi che non sono gestiti al meglio come il Venezuela possono fallire. Quindi, se ambisci a guadagnare il 4% devi assumerti dei rischi. E lo abbiamo visto: rischi e rendimenti vanno a braccetto.

Investimenti ad alto rendimento

E concludiamo con un riferimento ai rendimenti che ti hanno portato su queste pagine, ovvero i rendimento al 5/6%.

Acquisto diretto di azioni

Si sa, ovviamente il mercato azionario offre rendimenti più alti dell’obbligazionario (Ricordi cosa abbiamo detto? I rischi alti e i rendimenti alti vanno a braccetto, ricordatelo sempre).

In ogni caso, questa soluzione potrebbe fare al caso tuo qualora volessi davvero investire in maniera molto remunerativa.

Fondi comuni di investimento ed ETF

Se non vuoi comprare direttamente azioni, allora puoi optare per i fondi comuni a gestione attiva oppure per gli ETF.

Conclusioni

Se proprio vuoi raggiungere questo rendimento alto, potrei consigliarti di farlo inserendo in portafoglio fondi passivi (ETF) e obbligazionari, oltre a quelli azionari, diversificando.

Non c’è altra risposta che possa darti, poichè solo tu puoi conoscere i tuoi obiettivi, il tuo budget, il tuo profilo di rischio, e spero non agirai in maniera azzardata e che ti formerai prima di mettere a rischio il tuo patrimonio.

Buon proseguimento.


Scopri che investitore sei

Hai iniziato da poco ad interessarti di investimenti? Compila subito il questionario gratuito per accedere a migliaia di contenuti gratuiti.

Ti bastano pochissimi minuti per imparare a prenderti cura dei tuoi soldi, non esitare.

>> Accedi al Quiz per Investire Adesso <<


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.