Investimenti Postali Convenienti 2022: Quali Scegliere?

Quali sono gli investimento postali convenienti per il 2022? Investire oggi è complicato, in quanto ci sono veramente tantissimi strumenti tra cui scegliere. Proprio a causa di questa immensa varietà, per molti viene spontaneo cercare rifugio in un porto sicuro, ovvero gli investimenti postali.

Ma quali sono investimenti postali migliori? Quali quelli da evitare? Conviene affidarsi alle Poste oppure ci sono strade più convenienti?

Lo vedremo nelle prossime righe, in cui esamineremo i migliori investimenti postali.

Investimenti Postali Convenienti 2022

Sicuramente le Poste e i suoi investimenti hanno avuto momenti di gloria nei decenni passati: non troppi anni fa, infatti, questo istituto offriva rendimenti davvero interessanti.  Oggi, purtroppo, non è più così, eppure molti risparmiatori si rivolgono ancora alle Poste per mettere al riparo/investire i propri soldi.

In realtà basterebbe davvero poco per informarsi e trovare soluzioni più vantaggiose, tuttavia se sei arrivato qui è perchè vuoi approfondire l’argomento “Poste”, quindi cominciamo.

Buoni fruttiferi postali

Ne avrai sicuramente sentito parlare. Magari i tuoi nonni o genitori (o tu stesso, perchè no?) te ne hanno anche intestato qualcuno all’epoca dei tempi d’pro. E quindi eccoti qui a chiederti se un buono postale potrebbe essere una buona idea.

Ad oggi esistono diversi tipi di buoni fruttiferi postali: a differenziarli è il tasso di rendimento e la durata. Sono tutti tassati al 12,50% e sono esenti da imposta di successione. Non prevedono costi di sottoscrizione, nè di rimborso o gestione.

Tra quali puoi scegliere? Vediamolo:

  • BFP per i minori: questi si rivolgono (ovviamente) a chi ha meno di 18 anni;
  • BFP ordinari: rendono fino al 0,30%;
  • Buoni Fruttiferi Postali 3×4:  offrono lo 0,50% alla fine del 12esimo anno.
  • Buoni 4×4: offrono lo 0,75% dopo 16 anni;
  • Buoni risparmiosemplice: rendono lo 0,50% nella versione premium.

Libretti di risparmio postale

Il libretto ordinario è un’altro strumento molto usato, i cui rendimenti ormai sono pressoché nulli: parliamo infatti di un rendimento pari allo 0,01%.

di risparmio molto gettonata, anche se non più così conveniente come un tempo: i rendimenti infatti sono calati allo 0,01%, senza contare l’imposta di bollo a carico del risparmiatore (ammonta a 34,20 euro) se si superano i 5000 euro di giacenza. Infine, a renderli particolarmente svantaggiosi, c’è anche la trattenuta fiscale del 26%.

Vediamo quali tipologie ci sono:

  • Libretto ordinario: quello basico, che si appoggia agli uffici postali e permette accredito di pensione INPS e INPDAP, la sottoscrizione di buoni fruttiferi dematerializzati e prelievi e versamenti. Il Libretto Ordinario ti assicura un tasso nominale annuo lordo dello 0,001%;
  • Libretto di risparmio postale smart: la gestione del libretto avviene online. Ne esiste la forma dematerializzata. Aderendo all’offerta Supersmart Premium 150 giorni avrai lo 0,75% di interessi, mentre con l’offerta Supersmart 180 giorni godrai dello 0,40%;
  • Libretto per i minori: anche in questo caso c’è la soluzione per i minorenni, che offre lo 0,01%;
  • Libretto postale giudiziario: non è una forma di risparmio o investimento, ma lo dico per evitare confusione. Si tratta di uno strumento aperto dall’autorità giudiziaria in occasione di procedimenti giudiziari e per questo viene aperto esclusivamente da un’autorità giudiziaria;
  • Libretti al portatore: sono stati estinti nel 2018, quindi non esistono più.

Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te. INIZIA ORA!


 

Obbligazioni postali

Continuiamo a parlare di investimenti postali passando alle obbligazioni delle Poste. Si tratta di titoli di credito che rappresentano un prestito fatto dal risparmiatore a un emittente per un periodo di tempo stabilito, concluso il quale l’emittente deve rimborsare la cifra più un rendimento. Tale rendimento può essere sia fisso che variabile.

Per fare una distinzione tra le varie obbligazioni, possiamo optare per le le:

  • obbligazioni plain vanilla: questi titoli vengono emessi da gruppi bancari nazionali e esteri. L’interesse maturato può essere sia fisso che variabile, e può essere pagato una tantum alla scadenza dell’obbligazione oppure a cadenza regolare;
  • obbligazioni strutturate: queste sono caratterizzate da un tasso fisso, tasso che però può riconoscere (anche in questo caso periodicamente oppure una tantum), un interesse aggiuntivo indicizzato a un indice di mercato.

Puoi sottoscrivere queste obbligazioni sia presso l’ufficio postale che online tramite BancoPosta e l’app dedicata. Tuttavia i rendimenti delle obbligazioni non sono mai i più vantaggiosi, considerando che sono strumenti abbastanza sicuri, ma in quanto tali sono anche meno fruttuosi in termini di rendimenti.

Per cui sarebbe più opportuno optare per altri strumenti.

Polizze Poste Italiane

Le polizze sono uno strumento prediletto dagli investitori, ma ahimè non particolarmente efficace. In particolare puoi scegliere:

  • Posta Futuro Certo New: uno strumento che propone la rivalutazione annuale delle prestazioni in base all’effettivo risultato conseguito dalla Gestione Separata Posta ValorePiù. La polizza in questione garantisce, attraverso la liquidazione del capitale assicurato, una copertura assicurativa ai Beneficiari desi­gnati in caso di decesso dell’Assicurato. Infine, è possibile integrare il proprio capitale con piccoli versamenti aggiuntivi (da 500 euro), il tutto per massimo 20 anni. E’ comunque possibile richiedere già dopo il primo anno la restituzione del capitale investito in toto o in parte e senza pagare penali;
  • Postafuturo da Grande: questo piano di accumulo è pensato per  bambini fino a 10 anni. Prevede la garanzia di un capitale di importo predefinito pagato all’intestatario al suo ventesimo compleanno (più un  Premio di Diploma). Si può comunque richiedere già dopo il primo anno dalla sottoscrizione il riscatto totale della somma maturata, alle condizioni indicate in polizza;
  • Postafuturo Multiutile: questo contratto di assicurazione sulla vita vanta una formula mista flessibile, che consente di accumulare denaro versando premi periodici, anche se è possibile versare subito un premio unico iniziale per far crescere il proprio capitale. Già dal primo anno puoi richiedere la restituzione;
  • Poste Domani Per Te Plus è una assicurazione sulla vita in forma mista a premio unico e ricorrente, che unisce risparmio e investimento. Ha una durata di 10 anni, a premio unico, con una rivalutazione annuale del premio investito in base al rendimento, positivo o negativo, della Gestione Separata PosteValorePiù.

Personalmente penso che gli investimenti assicurativi non siano particolarmente vantaggiosi, anzi, ritengo che siano controproducenti. Un’assicurazione ha scopi opposti all’investimento, poiché la prima mira a tutelare e proteggere il capitale, il secondo lo sottopone a dei rischi in vista di un guadagno.

Non dimentichiamo che spesso i prezzi di questi strumenti non sono molto vantaggiosi, anzi… A parità di costi e rendimenti, la mia idea rimane quindi quella di evitare anche questi strumenti.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te. INIZIA ORA!


 

Fondi Bancoposta

Possiamo dimenticare i Fondi? Assolutamente impensabile, partendo dal presupposto che negli ultimi anni sempre più investitori hanno iniziato a rivolgere il loro sguardo su questi strumenti.

Ecco la lista di quelli attualmente disponibili:

  • Bancoposta Azionario Internazionale;
  • Bancoposta Azionario Euro;
  • BancoPosta CedolaChiara Marzo 2023;
  • BancoPosta Accumula Più;
  • BancoPosta Mix 1;
  • BancoPosta Mix 2;
  • BancoPosta Mix 3;
  • BancoPosta Obbligazionario Euro Medio-Lungo Termine;
  • BancoPosta Azionario Flessibile;
  • BancoPosta Primo;
  • BancoPosta Orizzonte Reddito;
  • BancoPosta Rinascimento;
  • BancoPosta Sviluppo Mix 2022;
  • BancoPosta Selezione Attiva;
  • BancoPosta Investo sostenibile;
  • BancoPosta Focus Rilancio Giugno 2027;
  • BancoPosta Universo 60;
  • BancoPosta Universo 40;
  • BancoPosta Focus Ambiente Marzo 2028.

Ce ne sono molti, ma questo non significa che potresti trovare quello adatto a te… Sei sicuro di voler stipulare un fondo?Questi strumenti hanno molti difetti, che ti illustro subito:

  • I costi sono alti ed erodono i rendimenti: parliamo del 3-4% annuo;
  • Scarsa liquidità: molti fondi comuni d’investimento  hanno un procedimento di disinvestimento molto lento e macchinoso, oltre che penalizzante;
  • Scarso controllo e delega incontrollata. La gestione è quella di questo tipo, poiché il gestore prende decisioni in totale autonomia che hanno lo scopo migliorare i rendimenti. Purtroppo, tuttavia,  più dell’80% dei fondi non raggiunge l’obiettivo. Il cliente non ha modo di controllare l’operato del gestore;
  • Conflitto d’interessi tra rete di vendita e cliente, in quanto il gestore deve per forza venderti gli strumenti dell’istituto per cui lavora. Ciò taglia via dal ventaglio una larga fetta di strumenti magari più adatta a te.

Conviene investire su Poste Italiane? 

forse hai potuto capire che non sono del tutto a favore degli strumenti postali: rendono poco, sono poco flessibili, hanno costi elevati. E quindi, quali sono gli investimenti postali da evitare?

Beh… Tutti! Infatti, se hai un minimo di consapevolezze finanziaria, avrai capito che questi strumenti non sono più quelli di una volta e che rendono poco. Certo, non devi necessariamente evitarli a priori. Magari per comodità potresti decidere di aprire un libretto per un bambino perchè ti sembra la scelta più semplice e veloce che cercare alternative, oppure vuoi diversificare il tuo portafoglio aggiungendo al tuo pacchetto delle obbligazioni statali. Oer carità, di certo non sono delle truffe!

Rimango comunque dell’idea che non sono convenienti. Potresti piuttosto pensare agli ETF, ne hai mai sentito parlare?

Spero di esserti stato utile e che tornerai a leggermi.


Scopri che investitore sei

Hai iniziato da poco ad interessarti di investimenti? Compila subito il questionario gratuito per accedere a migliaia di contenuti gratuiti.

Ti bastano pochissimi minuti per imparare a prenderti cura dei tuoi soldi, non esitare.

>> Accedi al Quiz per Investire Adesso <<


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.