MoneyFarm: Opinioni sulla Piattaforma per Investire Online, Guida 2018

Moneyfarm è un servizio di investimento gestito, pensato per chi ha capitali relativamente seguiti da investire, che permette di avere accesso ad opportunità tipicamente riservate a chi investe capitali più importanti, come possono essere i fondi ETF e i fondi comuni di invstemento.

Tramite la piattaforma Moneyfarm è possibile accedere a diversi servizi, che non sono assolutamente limitati all’offerta di fondi ETF, ma che piuttosto permettono di avere a disposizione anche portafogli complessi e gestiti, ritagliati sulle necessità delle diverse tipologie di cliente e delle diverse propensioni di rischio.

Ma come funziona Moneyfarm? Quali sono i vantaggi di questa piattaforma rispetto alle altre? Ci sono buoni motivi per investire su questa piattaforma? Oppure si tratta di un sistema che dovrebbe essere evitato per problemi noti?

Vediamolo insieme, in una rassegna che analizzerà il prodotto MoneyFarm dalla prospettiva più importante, quella del mio lettore, e dunque dell’investitore e risparmiatore.

In un periodo durante il quale trovare investimenti che rendono senza esporsi è praticamente impossibile, cosa possiamo ottenere da MoneyFarm?

Ne parleremo insieme in questa recensione che ci sarà utile per formarci delle opinioni su MoneyFarm più precise.

Che cos’è Moneyfarm? Come funziona?

Moneyfarm è un servizio di risparmio gestito, una piattaforma di investimento che può essere utilizzata da computer, da tablet e da smartphone. Garantisce l’accesso a diversi tipi di fondi, che possono essere divisi e analizzati in base alla propria propensione al rischio.

Una buona interfaccia per scegliere tra strumenti di risparmio gestito, senza le difficoltà che in genere piattaforme del genere ci mettono davanti e che riesce a offrire una gestione del portafoglio facile, anche per chi non ha mai investito prima in vita sua.moneyfarm

Nel caso in cui non avessimo mai avuto alcun tipo di dimestichezza con piattaforme di investimento per fondi, potremo sicuramente avere dei vantaggi nel ricorrere all’utilizzo di Moneyfarm:

  • la collocazione è automatica: ci verrà fornito un questionario tramite il quale potremo conoscere il nostro profilo di rischio e scegliere tra le proposte automatiche del software, che potrebbero attenere ad uno o più fondi;
  • la possibilità di scegliere in modo completamente autonomo la composizione del proprio fondo, scegliendo soltanto i fondi che ci interessano, senza in alcun modo seguire quello che il software ci consiglia;
  • godere in entrambi i casi di una gestione molto chiara, le cui spese e andamenti sono controllabili in modo relativamente facile dalla piattaforma;
  • scegliere solo tra strumenti che possono essere considerati molto sicuri: gli ETF, essendo trattati su mercati regolamentati, sono tra gli strumenti di risparmio gestito più controllati dalle autorità e tendenzialmente tra i più trasparenti e sicuri tra gli strumenti di risparmio gestito;
  • avere a disposizione dei prodotti finanziari anche questi completamente gestiti, che permettono anche a chi non è esperto di composizione di portafogli finanziari e differenziati di godere dei vantaggi di questo tipo di investimenti.

Inoltre, cosa relativamente rara nel panorama italiano, è possibile anche tramite MoneyFarm avere a disposizione, come avremo modo di vedere tra pochissimo, piani di accumulo strutturati per le nostre necessità di risparmio.

Iscriviti Ora a MoneyFarm e Investi Sicuro!

Moneyfarm Piani di Accumulo

I piani di accumulo sono un prodotto finanziario tipicamente offerto dalle banche e che, grazie ad operatori come Moneyfarm, è adesso a disposizione anche di chi non vuole necessariamente aprire un piano con una banca.

I piani di accumulo permettono di avere degli investimenti strutturati in fondi e soprattutto pensati per diverse tipologie di investitore, nei quali possiamo conferire capitale senza necessariamente versare tutto in un’unica soluzione.

Sarà possibile infatti scegliere, con un versamento minimo che è di soli 100 euro, tra diversi piani di accumulo. A livello di PAC, Moneyfarm offre soluzioni:

  • protette: il capitale non è ovviamente garantito, ma gli investimenti del PAC sono comunque organizzati in modo da tutelare la consistenza del patrimonio e non solo al fine di andare ad individuare i potenziali segmenti che garantiscono i guadagni più elevati; a seconda del PAC che sceglieremo infatti, potremo modulare il rischio;
  • flessibili: gli importi che andrete ad investire nel piano di accumulo sono liberi; si può anche organizzare l’investimento in modo da avere investimenti più importanti nei mesi in cui riusciamo a guadagnare di più e investimenti invece meno importanti nel caso in cui nel mese in corso ci siano state delle spese improvvise e non pianificate;
  • avere a disposizione anche per gli investimenti di questo tipo, cosa importante per tutelare il patrimonio, portafogli diversificati, che ci consentono di mantenere valore in cassa anche nel caso di movimenti importanti a livello di mercato; è una relativa novità per chi investe in Italia, dato che purtroppo molto spesso i piani di accumulo non tengono assolutamente conto delle possibilità di diversificare a tutela del portafoglio.

MoneyFarm ha dei costi di gestione da tenere in considerazione

MoneyFarm è un’azienda ovviamente a scopo di lucro e offre i servizi di cui abbiamo parlato poco sopra dietro un corrispettivo di carattere economico.

Prima di pensare di investire i propri capitali tramite questa particolare piattaforma sarà il caso di tenere conto delle commissioni, che non sono assolutamente basse:

  • 1,25% su base annuale, da calcolare sul capitale investito in totale, nel caso in cui questo sia fino a 3.000 euro;
  • 0,7% su base annua per chi investe somme fino a 200.000 euro, sempre e solo per i costi di gestione presso Moneyfarm;
  • chi invece investe più di 200.000 euro, pagherà commissioni dello 0,5%.

Non sono commissioni basse, tenendo conto inoltre del fatto che sulla piattaforma Moneyfarm non sono presenti:

  • costi di accensione del conto;
  • costi di transazione nel caso in cui volessimo liberarci delle quote del fondo o del piano di accumulo;
  • costi relativi a eventuali vincoli per smobilizzare le somme.

Il vantaggio dunque potrebbe essere quantitativo ed è sempre qualitativo: sappiamo in principio, a seconda di quanto avremo investito, quali spese dovremo sostenere per accedere al servizio.

Non sono costi bassi, ma il risparmio gestito ha, ovunque e comunque, dei costi che devono essere considerati attentamente prima di investire.

I costi sono più bassi dei fondi gestiti

Nel caso in cui si dovesse scegliere MoneyFarm per il proprio piano di accumulo si andrà comunque a spendere meno: le spese di gestione di una partecipazione in fondo comune di investimento (a prescindere da quale sia la forma) superano tipicamente i costi che vengono richiesti da Moneyfarm.

Alle gestioni che spesso superano il 2%, si sommano anche spese per l’ingresso e per l’uscita dall’investimento, con costi che possono essere, soprattutto per i primi anni, anche più che doppi rispetto a quelli prospettati da soluzioni come Moneyfarm.

La possibilità di scelta è buona

Inoltre, oltre ai possibili vantaggi a livello di spese, si dovrebbe anche tenere conto della possibilità di scelta che viene offerta da MoneyFarm. La scelta possibile tra fondi e strumenti non sarà sicuramente la più fornita d’Italia, ma è comunque più che sufficiente per chi si sta avvicinando ai fondi gestiti e non ha enormi capitali da investire.

La possibilità di differenziare il portafoglio è infatti in genere prerogativa di chi ha grossi capitali da investire e quella di MoneyFarm, ovvero la possibilità di investire anche capitali ridotti e godere di questa proprietà è qualcosa che dovrebbe sicuramente interessare gli investitori che vogliono puntare i fondi pur con tutte le tutele del caso.

I portafogli disponibili su MoneyFarm

La scelta di portafogli in MoneyFarm non è vastissima, ma comunque considerevole, tenendo anche conto del fatto che la differenziazione è alta tra i prodotti.

Ne sono disponibili 6, da scegliere sia per la tipologia di piano di accumulo, sia per il profilo di rischio. SI può scegliere tra prodotti la cui composizione è sempre chiara e consultabile online, con la possibilità di passare da portafoglio a portafoglio nel caso in cui quello che avessimo scelto non fosse di nostro gradimento.

Investimento chiaro e ritagliato su quelle che possono essere le nostre necessità di investimento, necessità che possono mutare in relazione al nostro stipendio, alle nostre aspettative e ai nostri obiettivi di lungo periodo.

Un prodotto per i meno esperti

Moneyfarm è tante cose, come abbiamo visto nel corso della recensione, ma non tutto.

Chi ha bisogno di uno strumento dai costi minimi che permetta di investire in assoluta autonomia, come meglio si crede, senza avere necessariamente l’aiuto dei gestori e dei pacchetti preconfezionati dovrebbe probabilmente guardare altrove, risparmiando commissioni e gestioni.

Guardare da altra parte, ma non ai fondi, dato che questi strumenti, a prescindere dalla composizione, sono comunque accompagnati da costi importanti.

In ogni caso, se il servizio dovesse interessarti, potrebbe tornarti utile sicuramente dare uno sguardo in piena autonomia, con la consapevolezza delle informazioni acquisite in questa sede:

Iscriviti Ora a MoneyFarm: E’ Gratis!

Potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *