Italy-Crowd: Opinioni sulla Piattaforma per gli Investimenti Immobiliari. Come Funziona?

Il crowdfunding immobiliare è un mondo che continua ad attrarre investitori ed evolversi continuamente. Tra le varie piattaforme, una spicca per la sua formula ibrida: parlo di Italy-Crowd.

Se ne hai sentito parlare potresti essere confuso, proprio perché questa piattaforma presenta alcune caratteristiche innovative e molto particolati particolari rispetto ad altri portali che offrono un servizio simile. Per questo motivo ho deciso di scrivere questa recensione completa per aiutarti a schiarirti le idee e capire se Italy-crowd fa al caso tuo o meno per le tue scelte di investimento.

In questa guida vedremo le caratteristiche ed il funzionamento oltre che tutti i vantaggi messi a disposizione della piattaforma per investire.

Continua nella lettura per scoprire tutto su questa nuova opportunità di investimento immobiliare.

Sai cos’è il Crowdfunding immobiliare?

Prima di cominciare voglio spendere due parole per definire insieme a te che cos’è il crowdfunding immobiliare, giusto per creare una cornice alla guida che ho scritto oggi ed aiutarti a comprendere meglio le potenzialità di questo strumento. Prima di passare ad investire i propri soldi è sempre consigliabile comprendere quelle che sono le caratteristiche dell’investimento e della piattaforma che si andrà ad utilizzare in modo tale da evitare poi spiacevoli sorprese.

Quando parliamo di crowdfunding immobiliare parliamo di una tipologia di finanziamento che permette ai soggetti privati di investire in immobili senza dover comprare una casa, ma investendo somme tutto sommato basse.

Infatti, esistono piattaforme che permettono di investire con soli 50 euro o poco più, anche se ogni portale e ogni progetto ha le sue caratteristiche, che vanno sempre esaminate prima di investire a scatola chiusa.

Grazie a questa formula, gli investitori possono accedere alle piattaforme, consultare i progetti e scoprirne le caratteristiche, possono aderire e, se il progetto riesce a raccogliere la somma necessaria, si parte con la costruzione fisica o la riqualificazione urbana dell’immobile, a cui più investitori partecipano.

Crowd, in inglese, significa folla, ed è per questo che è possibile investire somme basse in grandi progetti: grazie alla partecipazione condivisa di molti soggetti.

Se lo sapevi già, spero di non averti annoiato… E ora proseguiamo e concentriamoci su Italy- Crowd.

>> Registrati Ora Gratis su Italy-Crowd! <<

Chi è Italy-Crowd? Come funziona? Ecco perché è una piattaforma ibrida

Questa realtà fa la sua comparsa in Italia nel 2015: è stata la prima piattaforma italiana di crowdfunding immobiliare ed è ben presto diventata la prima piattaforma nativa blockchain in Europa di lending immobiliare.

Il suo modello di business si basa sull’opzione di interesse, che viene messa a disposizione di soli 20 utenti, i quali si devono “prenotare” per poter essere nella rosa dei prescelti.

Solo questo numero di persone, infatti, può prenotare un finanziamento, e solo 20 persone hanno modo di prenotare un finanziamento per acquistare un bene.

La cifra si suddivide in quote del 5%: ogni persona prenota il 5% della somma, anche si può comunque far valere l’opzione di interesse anche con quote multiple del 5%.

Passati circa tre mesi dall’apertura alle iscrizioni e alle adesioni, le quote non sono più rese disponibili (anche se non si è completata del tutto la raccolta, le iscrizioni vengono chiuse).

A questo punto Italy-Crowd propone l’incontro tra l’utente che decide di finanziare il progetto e colui che fa la proposta.

>> Registrati Ora Gratis su Italy-Crowd! <<

Piattaforma ibrida: perché?

Ma perché si parla di “piattaforma ibrida”? Gli stessi fondatori hanno usato questa dicitura. Questo perché, mentre nel crowdfunding classico una sola società raccoglie i soldi degli investitori per rendere possibile e concreto il progetto, con Italy-Crowd è stato stabilito il limite di 20 investitori coinvolti (e quindi, vedi bene che non si può parlare di “folla”).

Italy-Crowd, quindi, si pone come vetrina e intermediario tra i soggetti coinvolti. Bisogna specificare che il regolamento Consob non permette il crowdfunding per l’immobiliare. Il crowdfunding, infatti, è accessibile soltanto alle startup innovative.

All’estero, in realtà, non è così: Italy-Crowd sembrerebbe quindi voler dare una direzione nuova al crowdfunding immobiliare in Italia, ponendosi appunto come una “vetrina”, senza che si raccolgano direttamente i fondi, ma tramite l’intermediazione.

Registrati ed inizia ad investire

Se vuoi diventare investitore devi registrarti sulla piattaforma: basta accedere al sito ufficiale e seguire le istruzioni: in un attimo sarai parte degli interessati ai progetti Italy Crowd.

Ti verranno chiesti i tuoi dati anagrafici (nome e l’username che vuoi usare, password e indirizzo e-mail, l’indirizzo). Fatto ciò, potrai accedere alle schede delle proposte di crowdfunding: potrai scoprirne le caratteristiche e capire se qualcosa ti interessa, leggendo le schede tecniche di ogni progetto approvato dagli esperti di Italy-Crowd.

Puoi esprimere il tuo interesse circa i vari progetti semplicemente compilando i questionari riservati e che proteggono la tua privacy, specificando in quale percentuale saresti disposto a prenotare la tua quota.

Non preoccuparti, questa operazione non ti vincola: potrai comunque tirarti indietro senza essere penalizzato.

>> Registrati Ora Gratis su Italy-Crowd! <<

La tassazione dei guadagni

Ecco una veloce parentesi su un aspetto importante, ovvero quella legata alla tassazione degli introiti.

Le somme guadagnate con il crowdfunding vanno dichiarate in sede di dichiarazione dei redditi, comunicandolo al tuo commercialista.

Diverso è il discorso degli interessi, i quali invece subiscono una tassazione del 26% alla fonte, in quanto la piattaforma e l’istituto di pagamento fungono da sostituto d’imposta: quindi questi possono non essere dichiarati nella compilazione del 730, poiché già tassati e regolamentati.

Il Crowdfunding Immobiliare conviene?

Concludiamo questa recensione cercando di capire se fa questo strumento fa per te oppure no. Il crowdfunding immobiliare rappresenta un modo per investire che può avere vantaggi per chi vuole investire nel mattone, ma non può (o non vuole) comprare una casa a questo scopo.

Con questa modalità puoi diversificare il tuo portafoglio investendo nel mattone, ma senza diventare un proprietario di una seconda casa. Interessante, vero?

Eppure ti raccomando di non prendere sottogamba questa operazione: ovviamente si tratta pur sempre di investimenti, quindi non dimentichiamoci che si corrono dei rischi, sebbene le operazioni siano controllate.

Quindi, come sempre, investi con consapevolezza e senza essere avventato: valuta attentamente i progetti che trovi nella vetrina di Crowd-Italy, considera quali altri investimenti hai in attivo, qual è la somma che puoi rischiare cercando di farla fruttare.

>> Registrati Ora Gratis su Italy-Crowd! <<

Una volta che sarai convinto, allora, potrai anche prenotare la tua, o le tue quote.

Buona fortuna!

Scopri che investitore sei

Hai iniziato da poco ad interessarti di investimenti? Compila subito il questionario gratuito per accedere a migliaia di contenuti gratuiti.

Ti bastano pochissimi minuti per imparare a prenderti cura dei tuoi soldi, non esitare.

>> Accedi al Quiz per Investire Adesso <<

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *