Diamanti da investimento: opinioni e pareri per investire

Diamanti da investimentoIn momenti di crisi come questo, tutti cercano di trovare qualche escamotage per guadagnare qualche soldo e molti di essi si rifugiano nell’investire in oro o in argento. Sono pochi invece, quelli che si avventurano nell’investire in diamanti. I diamanti hanno sempre suscitato un certo fascino sia negli uomini che nelle donne. Ma non tutti sanno che investire in questo bene può fruttare molti soldi. Infatti, da un punto di vista finanziario, l’investimento in diamanti ha un aspetto davvero molto interessante, vale a dire: i ricavi della compravendita non sono soggetti a tassazione.
Già è proprio così…Molto spesso si sente parlare che il migliore investimento in tempi di crisi è quello in oro, il bene rifugio per eccellenza. Ma se si vuole qualcosa di unico ed efficace al contempo stesso, si potrebbe optare per l’investimento in diamanti.

Leggi anche: Investire in argento: consigli

Il  funzionamento di questa strategia è molto semplice: si tratta di comprare il bene e custodirlo con molta cura. Questo significa in altri termini, custodire una garanzia sia per il presente che per il futuro. Tramite siti specializzati è possibile consultare in ogni momento il valore dei diamanti. Il diamante può essere convertito in liquidità in qualunque parte del mondo e in qualsiasi momento. Come avviene per ogni bene finanziario, anche per i diamanti esiste una quotazione ufficiale che avviene nelle Borse di New York, Anversa e Londra. Naturalmente come tutte le materie prime, anche i diamanti sono quotati in dollari americani.

Leggi anche: Come investire in orologi 

Tuttavia, non tutti i diamanti sono idonei per effettuare investimenti. Infatti se si vuole investire in diamanti, bisogna acquistare il diamante finanziario. In pratica si tratta di un diamante certificato da un istituto gemmologico che ne attesta tutte le caratteristiche, ossia: taglio, colore, purezza, peso del bene.

Per rientrare nella categoria di diamante finanziario esso deve possedere alcuni requisiti: il peso deve variare dal mezzo carato ai 2 carati, inoltre il colore, il taglio e la purezza devono essere perfetti.

Prima di investire in diamanti bisogna tenere bene in mente che non si tratta di operazioni speculative ma di investimenti di lungo periodo. Quindi per andare in attivo, bisogna tenerli per un tempo sufficiente in maniera tale che la quotazione sia aumentata talmente tanto da aver abbattuto anche quel 20% che si perde in vendita.

Scopri Come Investire Senza Rischi

Banner 300x250

Potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *